Bacheca sindacale

Visite: 155

 la FLC, insieme a Uil, Snals e Gilda (senza la Cisl) ha proclamato lo stato di agitazione della Scuola perché, dopo la presentazione del disegno di Legge di Bilancio 2022, è chiaro che, al di là delle tante parole spese, NON C'E' ALCUNA RISPOSTA ALLE NOSTRE RICHIESTE.

Ci sono POCHE RISORSE e - come sapete - destinate a premiare chi mostra DEDIZIONE alla scuola; NESSUNA proroga dell'organico Covid per gli Ata, NIENTE di NIENTE per le classi sovraffollate, NIENTE per il superamento dei blocchi per la mobilità dei neo assunti, NESSUNA misura ad hoc per il superamento del precariato!

UN'UMILIAZIONE per la scuola e UN'OFFESA per chi, in questi anni, ha tenuto duro e lavorato in condizioni molto difficili.
E' IL MOMENTO DI MOBILITARCI!
???? MARTEDI' 23/11, ore 12.30, PRESIDIO davanti all'USR in concomitanza con il tentativo di conciliazione con il governo
???? MERCOLEDI' 1 dicembre, ore 8-11, ASSEMBLEA PROVINCIALE online in orario di servizio, per spiegare tutti i motivi della protesta
???? Se, come molto probabile, il tentativo di conciliazione non darà gli esiti sperati, sarà SCIOPERO della SCUOLA!

Attachments:
FileFile size
Download this file (Assemblea 1 dicembre 21.pdf)Assemblea 1 dicembre 21.pdf89 kB
Download this file (presidio 23 nov 2021.pdf)presidio 23 nov 2021.pdf394 kB
Back to Top